Gli Argento sono maestri pupari a Palermo dal 1893. La loro missione è diffondere la storia e l’arte dei Pupi Siciliani, e per questo da cinque generazioni non solo mettono in scena le opere dei paladini di Francia e molti spettacoli originali, ispirandosi alla tradizione e alle storie di Sicilia, ma tramandano anche la laboriosa costruzione dei pupi. La loro storia, narrata da Mastro Argento, introdurrà lo spettacolo La Pazzia di Orlando, in scena domani sera nel Teatrino dei Pupi della famiglia, in via Pietro Novelli 1 (di fronte alla Cattedrale), un piccolo gioiello della tradizione artigianale siciliana, le cui scenografie e marionette sono realizzate interamente dai membri stessi della famiglia di mastri pupari palermitana. Il valore di questa forma teatrale tradizionale è stato riconosciuto dall’UNESCO, che l’ha inserito nel patrimonio orale e immateriale dell’umanità.

Mastro Argento ripercorrerà la storia dei paladini di Francia, le differenze tra le scuole palermitane e catanesi, l’impegno suo, dei suoi figli, i pupari Dario e Nicola, e dei nipoti per mantenere vivo il teatro oltre che per custodire l’antica tradizione artigianale della costruzione dei pupi. Ancora oggi è possibile assistere alla lavorazione nel laboratorio che si trova Corso Vittorio Emanuele 145. Lo spettacolo che verrà rappresentato domani sera è uno dei più celebri dell’Opera dei Pupi, oltre a essere un episodio centrale dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.

Se volete assistere allo spettacolo, in programma per le 21, dovete prenotare chiamando 329 8765958 o 320 7672134 collegarvi al sito www.terradamare.org. Il biglietto costa 15€ (a conclusione dello spettacolo, un piccolo momento di degustazione).

Autore

Redazione Sikania