Un meraviglioso, profumato e colorato tappeto di fiori: torna l’Infiorata di Castelbuono e veste di colori l’antico quartiere del castello. E domenica c’è anche un appuntamento spettacolare con la storia

Inizia questo pomeriggio alle 16 la Lunga Notte dell’Infiorata a Castelbuono: i maestri infioratori e le scolaresche della graziosa località madonita lavoreranno per realizzare il lungo e profumatissimo tappeto di fiori che si potrà ammirare, domani e domenica, sulla via Sant’Anna.

L’allestimento è il cuore di questo lungo weekend di eventi, che culmina domenica con due appuntamenti con la storia: la sfilata dei cortei storici e l’esibizione degli sbandieratori. I cortei storici, provenienti da tutta la Sicilia, sono composti da attori e figuranti che indossano sontuosi abiti per rappresentare i personaggi delle nobili casate delle rispettive città, famiglie aristocratiche che in molti casi hanno segnato la storia dell’isola. I gruppi sfilano e sostano, dando vita a piccoli spettacoli, fino a Piazza Castello, dove, dalle 19, prende vita il grande e suggestivo spettacolo finale. Nella piazza, sempre domenica sera, si potranno vedere i gruppi di Sbandieratori e Musici che partecipano al trofeo “Palermo Capitale della Cultura Italiana 2018”: uno spettacolo coreografico unico, tra suoni e colori, che entusiasmerà grandi e piccini.

Sul fitto programma anche gli show cooking dei maestri pasticceri Fiasconaro e Naselli, che mostreranno al pubblico la loro perizia nella creazione di composizioni floreali di zucchero e cioccolato, degustazione di street food, un mercatino di artigianato, musica, artisti di strada.
Per il programma, clicca qui.

Autore

Redazione Sikania