«Il progetto – dice l’ideatore Gioacchino Cottone – vuole incrementare ulteriormente, attraverso la musica, la rinascita culturale che Palermo sta vivendo in questi ultimi anni»

Musicisti sui mezzi pubblici non sono una novità in assoluto ma per Palermo sì. Domani, 3 febbraio, i passeggeri delle linee di tram del capoluogo siciliano potranno provare per primi questa divertente esperienza: gruppi e solisti cittadini, infatti, si esibiranno in un grande concerto itinerante sulle quattro linee urbane che culminerà in un grande concerto collettivo in piazza Verdi, davanti al Teatro Massimo. Sabato, dunque, si comincia alle 10,30: lungo il tragitto dei tram si esibiranno Jack and the starlighters, Max Potamo & the vintage, Purple e Landolina, Cantina acustica, Daniele Guttilla con il suo progetto di musica araba, Manfredi con Valentina Tumminello, Alessandra Ponente con Manlio Noto, Radio Baccano trio, i Cirrone. I viaggiatori si sposteranno piacevolmente accompagnati dal sound della musica live in acustico.

Gioacchino Cottone e tram

Gioacchino Cottone

L’evento Palermo Tram & Square Rock, ideato da Gioacchino Cottone, prosegue domenica alle 16: in piazza Verdi si esibiranno alternandosi fra loro Jack & the starlighters, che porteranno il loro omaggio al grande Otis Redding, Nancy Ferraro & Radioflores, Monnalizard Rino Gaetano tribute, Max Potamo & the vintage.

Autore

Redazione Sikania